pressione degli pneumatici

Pneumatici “sotto pressione”…Guida alla manutenzione!

Se sei un guidatore responsabile sai abituato a sentirti “sotto pressione” ogni volta che fai un check up alla tua automobile.

Pressione delle gomme

Sei sempre molto attento a controllare lo stato d’usura degli pneumatici, li sostituisci al momento giusto secondo uso e stagione… Ma controlli la pressione?

E’ importantissimo, ai fini della sicurezza in strada, verificare periodicamente la pressione delle gomme.

Non ci vuole molto tempo, puoi farlo durante una brevissima sosta mentre fai rifornimento di carburante.

La tua auto ha bisogno di continui controlli e costante manutenzione.

Cosa succede se la pressione non è corretta?

Se la pressione non è corretta sono molti i problemi a cui puoi andare incontro:

  • Lo pneumatico si consuma in modo irregolare accelerando il proprio stato di usura.
  • La tenuta di strada è inferiore rispetto alle condizioni normali di guida.
  • La stabilità del veicolo in marcia è soggetta a imprevisti.
  • Lo spazio d’arresto è nettamente inferiore.
  • Maggiore consumo di carburante.
  • Pericolo di esplosione della gomma.
  • Deformazione della gomma.

L’aria all’interno degli pneumatici consente al battistrada di avere aderenza con il manto stradale. Sia in caso di bassa pressione che in caso di alta pressione all’interno dello pneumatico, il pericolo è dietro l’angolo.

pneumatici on line

scegli le gomme giuste per te

Ora vediamo quando è bene misurare la pressione delle gomme.

Prima e dopo un lungo viaggio

Di solito è consigliabile farlo prima di un viaggio per guidare in totale sicurezza anche in lunghi tragitti.

Mai controllare la pressione delle gomme quando sono calde.

E’ bene fare questa verifica prima dell’uso dell’auto, facendo una sosta alla prima stazione di servizio che incontriamo.

Anche dopo aver percorso molti km la pressione delle gomme può aver subito forti variazioni. Il giorno successivo al rientro da un lungo viaggio è un altro momento indicato per il controllo.

Controllo periodico della pressione

La nostra raccomandazione, in qualità di esperti di pneumatici, è di verificare la pressione almeno ogni quattro settimane.

Con un semplice gesto vi sentirete più tranquilli alla guida sia in città che in autostrada.

Dopo un incidente

Anche se per molti può sembrare una cosa scontata, è bene ricordare che un incidente in auto può compromettere la pressione delle gomme.

Oltre alla carrozzeria, vi consigliamo di verificare lo stato e la pressione degli pneumatici.

Sbalzi di temperatura

Anche in seguito a sbalzi di temperatura importanti è bene controllare la pressione delle gomme.

Solitamente gli pneumatici sottoposti ad una temperatura eccessivamente bassa tendono a “sgonfiarsi”.

Qual è la pressione giusta?

Sul libretto di manutenzione di ogni auto è possibile trovare tutte le informazioni che riguardano il livello di pressione degli pneumatici.

Di solito la pressione si aggira tra i 2.0 bar e i 3.0 bar.

Come misurare e gonfiare uno pneumatico

  • Rimuovere il tappo della valvola
  • Inserire il manometro sulla valvola per controllare il livello di pressione
  • Aggiungere aria fino al raggiungimento del livello di pressione indicato nel libretto dell’automobile
  • Avvitare nuovamente con cura il tappo della valvola
  • Controllare tutti e 4 gli pneumatici prima di ripartire

Non trascurare la tua automobile

Ricordati che quando sei alla guida hai molte responsabilità nei confronti della tua vita e di quella dei passeggeri.

Se ogni guidatore avesse più cura della manutenzione del proprio veicolo, si potrebbero evitare molti incidenti che possono anche coinvolgere più automobili.

offerte pneumatici on line

impara a leggere gli pneumatici

Ti è piaciuto? Condividi!
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email