pneumatici senz'aria

Pneumatici senz’aria: presto sulle nostre auto?

Presto gli pneumatici senz’aria potrebbero non essere più solo una suggestione, ma una realtà.
Nelle scorse settimane – verso fine luglio 2015 – Hankook ha comunicato di avere terminato la fase di test per gli iFlex, gli pneumatici hi-tech senza camera d’aria. Vediamo insieme di cosa si tratta.

La casa coreana di pneumatici Hankook ha rivelato di avere finito con successo i test sul proprio iFlex, lo pneumatico senz’aria che quindi potrebbe presto entrare nel mercato.
A quanto si apprende, gli iFlex hanno risposto ottimamente alle prove di durata, resistenza alle sollecitazioni, manovrabilità e controllo a velocità elevate, raggiungendo tranquillamente i 130 km/h.
Gli iFlex sono inoltre realizzati in materiali eco-friendly, in modo da garantire il pieno rispetto dell’ambiente
Lo sviluppo di queste particolari gomme è iniziato nel 2011; è rimasto segreto per circa due anni e ora è vicino al completamento. Ancora Hankook non ha rivelato i tempi della messa in commercio, anche se l’impressione è che non tarderanno molto.

 

Cosa sono gli pneumatici senz’aria?
I pneumatici airless (“senz’aria”), detti anche NPT (non-pneumatic tires), sono pneumatici senz’aria – precisamente, senza camera d’aria.
Quello di Hankook potrebbe essere il primo modello a essere usato su strada; esiste già da qualche anno il Bridgestone air free concept tire, per ora soltanto presentato a fiere ed eventi di settore.

pneumatici senz'aria Bridgestone
Bridgestone air free concept tire


I vantaggi di questi pneumatici? Il principale: non possono bucarsi e lasciarci a piedi. Con gli pneumatici airless diremo addio a forature, gomme a terra e tutti i problemi legati al gonfiaggio della gomma.
Inoltre, quando il battistrada diventa usurato, non dovremo più cambiare l’intero pneumatico, ma soltanto lo strato esterno.
Gli pneumatici senz’aria rappresentano un notevole passo avanti anche dal punto di vista dell’energia e del rispetto dell’ambiente. Oltre alla scelta dei materiali, si ridurrebbero anche le emissioni di CO2 in fase di produzione. Sono inoltre più facili da riciclare.

Una prospettiva affascinante, dunque: ancora lo sviluppo non è completato del tutto e gli airless non possono garantire performance come gli pneumatici “tradizionali”. Ma non dovrebbe mancare molto.

 

scopri tutti gli pneumatici Hankook